Questo sito usa i cookie (anche di terze parti), per fornirti una migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare ne accetti l'utilizzo. Maggiori informazioni Chiudi

Indicizzazione

Come funziona l'indicizzazione sui motori di ricerca?



indicizzazione sui motori di ricerca


Definizione di indicizzazione

L'indicizzazione di un sito internet è la procedura che porta all'inserimento di un sito web negli archivi dei motori di ricerca. L'indicizzazione è dunque il passaggio che consente ai motori di riconoscere un sito ed inserirlo nelle pagine di risposta alle interrogazioni degli utenti.

Differenze tra indicizzazione e posizionamento

Altra cosa è invece il posizionamento, il cui obiettivo è invece il fare in modo che un determinato sito internet compaia il più in alto possibile nell'elenco dei risultati dei motori di ricerca.


L'attività dei motori di ricerca

I motori di ricerca setacciano la rete con i propri spider, software che funzionano come scandagli, noti anche come bot o robot. Questi spider visitano proprio come un utente le singole pagine già indicizzate alla ricerca di nuovi contenuti da inserire nei propri archivi. Consultano i vari collegamenti, navigano da una pagina all'altra, rimbalzando di sito in sito, proprio come un comune utente.

Terminata questa fase i motori classificano le varie pagine memorizzate e le posizionano in base a delle parole chiave che rispecchino il più possibile il sito.


Il PageRank di Google

Ogni motore utilizza algoritmi diversi e proprietari, come il PageRank di Google, che attribuisce ad una pagina una importanza che viene misurata in base al numero di collegamenti che puntano a tale pagina dagli altri siti internet.

Il PageRank è un algoritmo di pesatura che assegna un valore numerico ad ogni elemento con lo scopo di quantificare la sua importanza relativa all'interno della serie.

L'algoritmo per il calcolo del PageRank è stato sviluppato dai fondatori di Google: Sergey Brin e Larry Page (da cui deriva il nome di PageRank, o Rango di Page, e non della pagina...) ed è riconducibile alla seguente formula:


calcolo del PageRank (fonte Wikipedia)

Dove:

La complessità della formula, che rappresenta comunque una semplificazione del reale algoritmo effettivamente utilizzato, rende una prima idea di quanto sia complesso ottenere un buon posizionamento sui motori.

L'interpretazione e la definizione della popolarità di un sito non sono però legate soltanto a queste votazioni, ma tengono conto anche della pertinenza del contenuto di una pagina, nonché delle pagine correlate, con i termini ed i criteri della ricerca effettuata.

Altro importante elemento che lega un sito alla sua popolarità è relativo alla diffusione, alla popolarità dell'argomento trattato in esso. Per argomenti poco richiesti i siti raggiungono facilmente le prime posizioni nelle ricerche, ma altrettanto verosimilmente posseggono e mantengono un page rank che potrebbe essere molto basso.


Se desideri ottenere un buon posizionamento per il tuo sito potrai consultare le pagine che illustrano i nostri servizi di miglioramento PageRank e posizionamento sui motori di ricerca

Fonti delle informazioni:
1. Sergey Brin; Larry Page The Anatomy of a Large-Scale Hypertextual Web Search Engine. Stanford University, 1998.
2. Wikipedia.



fabbricasiti.it

Realizzazione Siti Web Professionali, Realizzazione E-commerce Professionali
Profilo Google+ di Fabbricasiti Profilo Twitter di Fabbricasiti.com
Siti Web Professionali
Fabbricasiti: Realizzazione Siti Web Professionali ed E-commerceFABBRICASITI - seo specialist